• Gajjey - travel to be more

COME FARE I PASTEIS DE NATA: pasticcini portoghesi perfetti a qualsiasi ora! Ricetta e video.

Aggiornamento: 12 mag 2021

Buongiorno golosi viaggiatori e ben tornati sulla rubrica di gastronomia dal mondo! Il piatto di oggi è di origine Portoghese e si sposa bene a qualsiasi orario. Mi aggiravo per le vie di Porto e ogni locale esponeva la sua invitante offerta. Più o meno recitavano tutte la stessa cosa, con qualche ghirigoro differente o qualche centesimo in aggiunta: "Caffè e pasteis 1.50" e ovviamente pensai... "ma che diamine è un pasteis?". Non chiedetemi quanti ne abbia mangiati, a mia discolpa devo dire che così piccoli sono davvero il perfetto accompagnamento al caffè o a qualsiasi altra cosa, che sia mattino, dopo pranzo, per la merenda o il dopo cena. Questi Portoghesi se la sono studiata proprio bene. Date un'occhiata alla ricetta e fatemi sapere voi per quale occasione li sfornerete! La ricetta di base è abbastanza semplice. Tuttavia, visto che la pagina culinaria del blog è ancora agli inizi preferisco approcciarmi al mondo gastronomico un passo alla volta. Quindi, ho deciso di farla ancora più semplice, così che davvero possiate improvvisarla a meno di un'ora dall'arrivo dei vostri ospiti.


PASTEIS DE NATA: COSA SONO?

Letteralmente "Pasticcini alla panna", sono delle tartellette di forma tondeggiante, ripiene alla crema. Non assomigliano ai classici bignè sia per la sfoglia esterna, sia per il ripieno che per la presentazione finale. Vengono servite ancora calde dopo esser state sfornate, oppure riscaldate e proposte tiepide. Potete proporle sia come colazione che come merenda e sono un ottimo accompagnamento a bevande calde di ogni tipo. La loro dimensione è abbastanza piccola, la ricetta originale prevede che non superino i 60gr circa cadauno.