• Gajjey - travel to be more

SACCA IMPERMEABILE.

Viaggiatrici e viaggiatori ben tornati sulla rubrica dello scambio-consigli! Se volete suggerire un argomento da trattare non esitate a condividere.😊 Andiamo a leggere insieme l'oggetto della settimana!

In vista del mio prossimo viaggio al caldo, questa settimana consiglio vivamente una borsa.

La mia sacca impermeabile da viaggio.

La sacca è in materiale impermeabile e la sua capacità viene misurata in litri. Al solito, analizziamo le caratteristiche:

  • la borsa a tenuta stagna è curata in cuciture e chiusura per proteggere totalmente il suo interno, quindi potete portarla in barca, in canoa, indossarla mentre siete in SUP o anche solo camminarci sotto la pioggia senza paura che si bagni al suo interno;

  • essendo un rivestimento compatto, potete usarla anche solo per andare in spiaggia e proteggere i vostri oggetti (es telefono, ebook, etc..) dai granelli di sabbia e altro pulviscolo;

  • doveste non sentirvi sicuri a lasciare la sacca incustodita mentre fate il bagno, potete portarvela appresso! Certo, non sarà la scelta più divertente, ma vi rinfrescherete a cuor leggero e non avrete bisogno di alternarvi continuamente per non lasciare incustoditi gli oggetti sul telo;

  • galleggia. Sì sì, avete letto bene, dovesse cadervi in acqua non si inzupperà, appesantendosi e affondando, ma rimarrà in superficie così che la possiate recuperare facilmente;

  • annotazione personale! Tende a non far surriscaldare il suo interno (ovvio, se lasciata sotto al sole diretta un'inter giornata aumenterà di temperatura anch'essa, ma, coperta da una maglietta o simile, vedrete che vi darà soddisfazione);

  • il PVC di cui è fatta è più resistente rispetto a un qualsiasi tessuto, quindi si rovina meno facilmente ed è più adatta a sballottamenti vari;

  • alcune sacche dispongono di un segnale catarifrangente per l'uso notturno in sicurezza;

  • chiusura semplice ma efficace, è sufficiente arrotolare l'estremità su se' stessa 2-3 volte e allacciare la fibbia;

  • a scelta tra tracolla regolabile o doppi spallacci, potete portarla ovunque senza paura di stancarvi un braccio per la pesantezza, essendo pensato apposta!

  • esistono diverse misure, potete trovarle da un minimo di 2 fino anche a 60 litri! Queste misure estreme sono un po' più mirate, quindi se dovete semplicemnete andare in vacanza, vi consiglio uno zaino intermedio, che contenga tutto senza esdagerare, rischiando altrimenti di rivelarsi solo un impiccio.

La mia sacca è da 5 litri, è comoda e la uso davvero spesso in vacanza, ma ci tengo a precisare che io non ci ripongo il telo da mare dentro. Gli oggetti che di solito ho in borsa sono: portafoglio, cellulare, go pro, fotocamera, taccuino, penna, pareo (che uso per stendermi), un pacco di fazzoletti e pastiglie per il mal di barca/autobus o mezzo di trasporto che sia. Questi sono i miei fondamentali e con questi la borsa si chiude bene. Se siete soliti portarvi dietro più cose, un libro cartaceo che occupa volume ad esempio, un telo da mare in tessuto, occhiali con custodia e via dicendo, vi consiglio di spendere qualche euro in più e puntare sulla comodità (e sulla sicurezza dei vostri oggetti che sarebbero troppo pressati) e prendere una sacca da 10 o, meglio ancora, 15 litri.

Sul colore potete sbizzarrirvi. Dal tinta unita alle stampe mimetiche, trovate davvero un po' di tutto. I prezzi variano dai 3 euro per le meno capienti, fino anche a 150 euro. (Ricordate che sull'importo incide molto anche la marca! 😜) La mia sacca è costata una decina di euro, ha ormai un paio d'anni ma è in ottime condizioni e ,in aggiunta, presenta una tasca trasparente sulla parte frontale, anch'essa impermeabile, molto comoda. Al solito, consiglio spassionato: leggete sempre la didascalia dell'oggetto che state comprando! Alcuni vi diranno che sono borse per immersione, altri ve lo sconsiglieranno caldamente, il mio suggerimento è di leggere quello che vi dice il produttore e di attenervi alla sua descrizione del prodotto. Molte sacche grazie alla loro galleggiabilità vengono usate come boe per snorkeling e subacquea, ricordatevi che però più tempo le utilizzate in acqua e più oggetti riponete che possano far condensa (es una bottiglietta d'acqua fresca), più dovrete dar aria alla borsa aperta affinché si asciughi bene. Quest'ultimo passaggio potete evitarlo mettendo dentro un po' di disidratante. Spero via sia utile, vi lascio il link della borsa simile alla mia, a settimana prossima con un altro consiglio utile! Buoni acquisti viaggiatori! Travel to be more, Giada. ☀️



2 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti
HAI UNA DOMANDA DA FARE INERENTE ALL'ARTICOLO
APPENA LETTO O A QUALCHE ALTRO VIAGGIO?
Palme su una spiaggia
Chi sono gajjey-worldtraveltobemore

Travel blogger e travel coordinator, insieme al lavoro anche tutta la mia vita gira attorno alla sfera dei viaggi. 

Multipotenziale ed ipersensibile, ho fatto delle mie emozioni altalenanti il mio punto di forza. Viaggiando da sola in luoghi meno battuti, ho consolidato l'idea che i confini debbano esistere solo sulle mappe. Mi sposto in solitaria per godermi tutte le occasioni che il mondo ha da offrirmi, per migliorare come essere umano e come viaggiatrice consapevole. 

In una società dove sono per lo più le cattive notizie a darci il buongiorno ogni mattina, condivido aneddoti su persone incontrate e nuovi luoghi conosciuti. Tra un itinerario e l'altro, viaggio con le tradizioni da casa, e vi porto con me attraverso letture, visioni e ricette di altre culture. 

Credo nel potere delle persone, credo che ogni viaggio ci renda esseri umani migliori. Voglio provarvelo, articolo dopo articolo e, se vorrete, un viaggio di gruppo alla volta. 

Viva la vita!

"You only live once, but if you do it right... once is enough."

Giada.

  • Facebook
  • YouTube
  • Pinterest
  • Instagram
  • LinkedIn - cerchio grigio
©2020 di Travel to be more.