• Gajjey - travel to be more

The Dawn Wall: quando volere diventa potere. La vera storia di Tommy Caldwell.

Se c'è una cosa che più ci gasa dei film, è l'illusione di poter fare qualsiasi cosa, in qualunque luogo, in ogni momento. Alcuni però, l'impossibile lo sfidano davvero, dimostrando che in fondo… tutto è possibile.

Ho deciso di iniziare questo 2021 proprio così, con la carica di chi non si ferma, di chi punta ad un obbiettivo e non demorde. Prendendo come esempio persone che con la loro risolutezza stravolgono la propria vita, che non aspettano che la felicità capiti loro, ma che la felicità se la creano. E ora ditemi voi, c'è qualcuno da cui siete soliti prendere spunto? Qualcuno a cui fate riferimento nei momenti più difficili? (Parliamone nei commenti!)

L'incredibile racconto di come due uomini passarono alla storia.

LA TRAMA


Tommy Caldwell è solo un ragazzino quando si appassiona alla scalata. Introverso ed apparentemente problematico, il padre ha paura possa condurre una vita di timidezza ed infelicità e lo sprona il più possibile all'avventura. Si impegna ad accompagnarlo in montagna e a metterlo alla prova sfidando continuamente i suoi limiti. Ormai raggiunta l'adolescenza, si iscrive ad una competizione in città che si svolge su una parete artificiale, senza pretese o aspettative sul risultato. Il successo che ottiene battendo tutti gli atleti ed aggiudicandosi il primo premio, lo scaraventa nel vortice della popolarità.


La sua passione è accolta e condivisa anche con la compagna Beth Rodden, sua partner di arrampicata e di vita. La notorietà porta le prime proposte lavorative. I due, insieme ad un'altra coppia di amici, vengono ingaggiati per partecipare ad un'arrampicata sponsorizzata in Kirghizistan. L'eccitazione è molta, e i ragazzi accettano felici. Tuttavia, sul territorio si stavano susseguendo diversi scontri armati e i 4 giovani finiscono prigionieri di alcuni ribelli del Fronte Nazionale Uzbeko. Dopo quasi una settimana di digiuno e camminate, riescono a sbarazzarsi del loro carceriere, togliendogli la vita. Al rientro in America vengono accolti da eroi, intervistati e fotografati, ma lo shock è troppo forte e qualcosa dentro di loro cambia per sempre. Beth e Tommy hanno finalmente comprato casa, quando, un anno dopo questo tragico incidente, la vita mette nuovamente a prova i giovani. Durante dei lavori in giardino, Tommy si taglia accidentalmente un dito. In ospedale, i tentativi di riattaccarlo sono vani e la sua più grande passione sembra esser finita per sempre. Forza di volontà, grinta, ma soprattutto passione. Ecco cosa ci insegna l'eroe di questa storia, quando, una volta terminata la riabilitazione, riprende gli allenamenti per tornare a scalare. Proprio quando riesce a riprendere in mano la sua vita, che il rapporto con la moglie giunge al termine, portando i due alla separazione. Preso da una profonda crisi, in un mix di emozioni indecifrabili, Tommy ha bisogno di di distrarsi e decide di dedicarsi ad un progetto mai intrapreso da nessuno prima.

La sua impresa prevede la scalata di un versante di El Capitan, una montagna all'interno del Parco Nazionale dello Yosemite. Una sfida del genere necessita di un compagno, così fa pubblicare un annuncio sui giornali, attendendo proposte. Quando finalmente un ragazzo decide di candidarsi, la coppia inizia il duro allentamento, recandosi più volte possibile alla montagna, distante dalle loro abitazioni. Prima dell'effettiva scalata i ragazzi preparano il percorso, Tommy studia approfonditamente ogni centimetro di quel versante, ogni insenatura, ogni parte più liscia e più ruvida. Trova i passaggi e, un moschettone alla volta, crea il percorso definitivo che dovranno seguire.

Ed è da qui che inizia il vero film. Il miracolo. Stressati, stanchi, infreddoliti, abbattuti, le regole per portare a termine l'impresa sono terribilmente ardue e rigide. Inconvenienti fisici, riflessioni profonde, condizioni metereologiche impreviste, daranno al racconto un risvolto davvero inaspettato. Tommy Caldwell e Kevin Jorgeson scrivono una pagina nella storia dei record. Nella sfida dell'uomo verso i suoi stessi limiti.


Genere: documentario, sportivo, biografico Durata: 100 minuti Paese: USA

Anno: 2018

Produzione: Amazon Prime


Che questa storia vi sproni a non rinunciare ai vostri sogni! Buon inizio anno viaggiatori! Travel to be more, Giada


Tommy Caldwell in riposo nella sua tenda sospesa a El Capitan. Immagine presa dal web

35 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti
HAI UNA DOMANDA DA FARE INERENTE ALL'ARTICOLO
APPENA LETTO O A QUALCHE ALTRO VIAGGIO?
9 GIORNI ALL'EVENTO
02 mag, 09:00
Fusignano
Palme su una spiaggia
Chi sono gajjey-worldtraveltobemore

La mission di "World travel to be more"

Travel blogger e travel coordinator, insieme al lavoro anche tutta la mia vita gira attorno alla sfera dei viaggi. 

Multipotenziale ed ipersensibile, ho fatto delle mie emozioni altalenanti il mio punto di forza. Viaggiando da sola in luoghi meno battuti, ho consolidato l'idea che i confini debbano esistere solo sulle mappe. Mi sposto in solitaria per godermi tutte le occasioni che il mondo ha da offrirmi, per migliorare come essere umano e come viaggiatrice consapevole. 

In una società dove sono per lo più le cattive notizie a darci il buongiorno ogni mattina, condivido aneddoti su persone incontrate e nuovi luoghi conosciuti. Tra un itinerario e l'altro, viaggio con le tradizioni da casa, e vi porto con me attraverso letture, visioni e ricette di altre culture. 

Credo nel potere delle persone, sostengo che ogni viaggio ci renda esseri umani migliori. Voglio provarlo a quanti più lettori possibili, articolo dopo articolo e, per chi ne avrà piacere , un viaggio di gruppo alla volta. 

Viva la vita!

"You only live once, but if you do it right... once is enough."

Giada.

  • Amazon - cerchio grigio
  • Facebook
  • YouTube
  • Pinterest
  • Instagram
  • LinkedIn - cerchio grigio
©2020 di World travel to be more.