top of page
Post: Blog2 Post

Zaino o valigia? Come scegliere il bagaglio migliore per viaggiare

Aggiornamento: 30 ago 2022

"Prendo su il trolley o lo zaino? Oh mamma, tu che prendi?" Se avessi ricevuto una monetina per ogni volta che mi è stata posta questa domanda... beh, non andrei molto lontano in effetti, ma ammetto di averla sentita un sacco di volte!

Per viaggiare è meglio usare uno zaino o una valigia? Ragioniamoci un attimo e valutiamo insieme anche come scegliere quale bagaglio comprare!



MEGLIO USARE UNO ZAINO O UN TROLLEY?

Come puoi immaginare questa domanda non ha una risposta imprescindibilmente esatta, dovendo far fronte all'influenza di molteplici fattori. Tuttavia, possiamo valutare la scelta del bagaglio in base ad un paio di riflessioni.


Solitamente, la valigia è consigliata a chi si muove con mezzi di trasporto autonomi, a chi ha necessità di portare molto peso (condizione che renderebbe inaffrontabile la stessa esperienza con uno zaino in spalla), e a chi si appoggia ad un'unica struttura durante il viaggio (o a chi, anche cambiandone un paio, ha intenzione di sostare per diversi giorni nella stessa). Quindi, usare un bagaglio rigido in vacanza è sicuramente una valida scelta se, una volta arrivati a destinazione, si ha intenzione di disfarlo e di ricomporlo solamente alla data di partenza. Questo significa che uno zaino non sarebbe adatto?


Come dicevamo, non esiste una regola unica adattabile a tutti i viaggiatori e a tutte le situazioni. Tuttavia, uno zaino è più comodo se si ha intenzione di pernottare in una struttura solo per una o due notti, perché avrò meno bisogno di metterci mano. Per questo, se avrò fatto bene la borsa prima di partire, mi basterà aprire la tasca interessata senza bisogno di disfare l'intero bagaglio. Anche l'ingombro gioca un ruolo fondamentale per queste toccate e fuga, uno zaino occupa generalmente meno spazio rispetto a una valigia, in una stanza, così come in un mezzo di trasporto pubblico, dove se ne preferisce l'utilizzo anche per la praticità e la maneggevolezza.


Solitamente chi viaggia on the road predilige lo zaino in spalla, per potersi muovere con maggior destrezza possibile. Le braccia sono libere, le gambe non hanno intralcio e ci si può spostare ovunque con la certezza di avere sempre tutto appresso. Chi va in vacanza, invece, in generale ricerca un relax fisico e mentale. Per questo motivo un bagaglio con le rotelle è chiaramente più adatto. Ovviamente, l'unica regola indiscutibile è che ognuno deve sentirsi libero di muoversi con quello con cui si trova più a proprio agio!


LA MIA ATTREZZATURA DI VIAGGIO


Da diversi anni a questa parte, viaggio solamente con uno zaino, a prescindere dalla destinazione e dal tempo di permanenza. Lo so, sembra incredibile, ma posso provarti quanto sia comodo e pratico in uno dei prossimi articoli che pubblicherò, quello dedicato ai consigli per imparare a viaggiare leggeri.


Per non perderti le nuove uscite iscriviti alla newsletter, trovi il box in alto, all'inizio di questa pagina!


Intanto, ecco l'attrezzatura che sto utilizzando attualmente:


- sul mio profilo Instagram lo avrai visto spesso, il mio zaino da un anno a questa parte è questo compatto quanto spazioso Borealis della The North Face. Il mio è nero e... arancione, in vero stile World travel to be more!


Oltre ai week end, decisamente più brevi, l'ho usato anche per il mio viaggio come blogger in Finlandia (cinque giorni in pieno inverno!), per il Cammino di Carlo Magno, per la settimana in Andalusia, per il viaggio di gruppo alle Azzorre, etc...


- Sinceramente mai avrei immaginato che una borsa-custodia mi sarebbe tornata così utile. Questo zainetto a tracolla è diventato fedele compagno anche per i week end di sopralluogo, quando la mia collega ed io creiamo e testiamo gli itinerari per i viaggi di gruppo.

Ad oggi, l'unico dettaglio che sto cercando di migliorare è la cinghia monospalla, che personalmente sarebbe molto più comoda se modificata in un doppio spallaccio.

Oltre alla mia mirrorless Sony Alpha 6100 con tanto di accessori, riesco a portare portafoglio, Smart Notebook per gli appunti, impermeabile, documenti per imbarchi/mezzi di trasporto, mini kit da viaggio, borraccia e snacks, drone e GoPro. Te l'ho detto, questa borsa è una chicca!


Un mio week end in compagnia di questa borsa:



CONSIGLI PER ACQUISTARE UN BAGAGLIO


Comprare una nuova valigia potrebbe sembrare una sciocchezza, rispetto a tutte le decisioni che ci troviamo a dover prendere nella quotidianità. Tuttavia, l'acquisto del bagaglio è un investimento economico che può davvero influire sul nostro prossimo viaggio. Non a caso, esistono negozi specializzati che si occupano solo della vendita di questo tipo di prodotto!


Ecco i tre suggerimenti che mi sento di darti per non buttarti al buio in questa spesa.


1. Valuta la destinazione: si presta bene allo spostamento su rotelle? O sarebbe più facile portarsi tutto addosso?


2. Scegli il tipo di viaggio. In base a quanto detto a inizio articolo, hai intenzione di spostarti molto e, quindi, di fare e disfare spesso il tuo bagaglio?


A questo punto dovresti aver deciso se acquistare uno zaino o una valigia, quindi entriamo nello specifico.

Se hai scelto lo zaino:

3. Hai intenzione di portarti attrezzatura da campeggio o specifica per uno sport che necessiti spazio? Valuta uno zaino da 40 litri in su e recati in un negozio tecnico, dove il personale preparato saprà consigliarti al meglio in base all'attività che andrai a fare. Capirai che, ad esempio, partire per un cammino, andare una settimana in campeggio in un'isola o decidere di esplorare grandi città orientali per un mese, necessitino di bagagli ben diversi tra loro.

Se hai scelto la valigia: 3BIS. Trolley o valigia grande? Anche in questo caso cerca di avere le idee chiare su quello che andrai a fare. Certo, se sei un travel influencer, un fashion blogger o una figura pubblica che necessiti cambi instagrammabili ogni giorno, avrai bisogno di spazio. Ma in caso contrario, ti serve davvero così tanta "roba"? Se sei in dubbio, leggi assolutamente i miei consigli per viaggiare leggeri, li trovi qui sul blog dalla prima di settimana di Settembre. In entrambi i casi, rivolgiti ad un negozio specializzato e fatti mostrare i vari modelli. Per la scelta di un trolley, ad esempio, dovrai stabilire se lo preferisci a due o a quattro ruote, rigido o morbido, con più o meno tasche, etc.. Ma, se vorrai, di questo ne parleremo un articolo più breve e dedicato. Nel caso, fammelo sapere nei commenti a fine articolo!


La maniglia del trolley deve essere comoda e facile da estrarre.
(Immagine presa dal web)

EXTRA: Ricordati di chiedere se c'è possibilità di restituzione e, nel caso, quanto tempo hai a disposizione per cambiare il prodotto. Certi acquisti sono meglio comprensibili una volta messi in pratica, quindi vai a casa e metti nel tuo bagaglio tutto l'occorrente per il viaggio. Provalo in casa, se è uno zaino escici anche un pomeriggio per una bella camminata. Come ti trovi? Se la risposta è male, rivedi le tue valutazioni e cerca qualcosa di più adatto a te. Se la risposta è bene, ehi, siamo ufficialmente pronti per partire!


 

Questo articolo ti è stato utile? Condividilo con chi pensi possa apprezzare questi suggerimenti e lascia un cuoricino come feedback per gli altri lettori che passeranno di qui.


Se ancora non sei in viaggio e hai voglia di farlo virtualmente, ci vediamo sul mio profilo Instagram o sul canale Youtube!


Al prossimo consiglio di viaggio, Giada, World travel to be more.

960 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti

1 Comment


Guest
Sep 24, 2022

Per un viaggio di più di 4 giorni, io non ce la faccio proprio ad usare lo zaino, anche perchè dopo mezza giornata è già tutto in disordine!!

Like

PROSSIMI EVENTI

Montagne innevate

In quanto Influencer Amazon, ricevo un guadagno per ogni acquisto idoneo effettuato.

Tuttavia, il prezzo d'acquisto al pubblico non subisce cambiamenti!

Come guadagnare con Amazon?

bottom of page