• Gajjey - travel to be more

"Il ragazzo che catturò il vento".

Un ragazzo, una passione, una necessità: l'idea che ha cambiato le sorti di un villaggio in piena carestia.


Ben trovati viaggiatori, con la pellicola di questa settimana torniamo indietro di qualche anno, siamo nel 2001 e voliamo a Wimbe, in Malawi.


La trama.


William Kamkwamba è un giovane ragazzo, figlio di una famiglia di contadini. La sua passione per l'energia e per gli apparecchi elettronici lo stimola continuamente allo studio, ampliando conoscenze che riesce a mettere in pratica offrendosi di aggiustare gli apparecchi rotti dei vicini o degli amici.

Quando i genitori non riescono più a provvedere al pagamento delle tasse scolastiche, a William viene impedito di frequentare le lezioni. Avendo scoperto la relazione segreta di sua sorella con uno degli insegnanti, si vede costretto a ricattarlo per poter tornare a scuola e per poter iniziare a studiare in biblioteca. Ed è qui, grazie alle risorse scolastiche e alla sua passione crescente, che riesce a formulare una sua tesi per poter sfruttare al meglio l'energia in ambito agricolo. La siccità ha messo in ginocchio queste terre ed i suoi abitanti, sempre più stanchi ed affamati. La paura e la carestia creano caos all'interno del villaggio, portando le persone a lotte e furti ed, in seguito, ad abbandonare la propria dimora.