top of page
Post: Blog2 Post

Cenare a Villa Crespi: quanto costa, come prenotare, come vestirsi.

Aggiornamento: 5 ago 2021

Raccontando ad amici e parenti del week end passato a Lago d'Orta, è stato inevitabile perdersi in chiacchiere sulle portate della cena a Villa Crespi. Le domande erano sempre le stesse: ma come ci si veste in un ristorante 2 stelle Michelin? Ma quanto tempo prima avete prenotato e come avete fatto? Ma quanto costa cenare a Villa Crespi? E soprattutto...avete incontrato lo Chef Cannavacciuolo nel suo ristorante?


Non siamo soliti frequentare ristoranti stellati, tanto meno hotel che superino le 3 stelle (4 se proprio troviamo l'occasione!). Ecco perché questo articolo potrebbe fare al caso vostro: un regalo, un festeggiamento, una ciliegina sulla torta ad una vacanza di relax, i motivi per concedersi un'esperienza culinaria di questo genere possono essere svariati. Tra fotografie ed informazioni utili, ripercorriamo la cena nel ristorante stellato di Antonino Cannavacciuolo a Villa Crespi, gioiello del Piemonte.


 

 

Cenare a Villa Crespi: quanto costa, come prenotare, come vestirsi.


L'incantevole Lago d'Orta, su cui si affaccia Villa Crespi
L'incantevole Lago d'Orta, su cui si affaccia Villa Crespi

L'esperienza al ristorante di Antonino Cannavacciuolo inizia ancor prima di entrarci.

Comincia quando, una volta arrivati in macchina alla cancellata dell'hotel 5 stelle situato vicino ad un litorale di Lago d'Orta, lo sguardo si perde tra decori e dettagli della preziosa facciata in stile moresco.


Non siamo soliti frequentare ristoranti così rinomati, per questo non vi nascondo l'imbarazzo inziale ed il continuo timore di "sbagliare" qualsiasi cosa. Sarà educato arrivare in anticipo di 15 minuti? Saremo vestiti abbastanza bene rispetto agli altri ospiti?

Non siamo soliti nemmeno porci queste domande, ma se anche voi non siete ancora mai stati in un ristorante stellato, sono sicura che capirete i dubbi iniziali.


La pioggerella cominciata proprio al momento del nostro arrivo, ha subito messo in chiaro l'eleganza del personale dell'hotel che, armato di ombrello e di cordialità, ci ha invitati a scendere dall'auto, occupandosi del parcheggio e accompagnandoci al coperto sotto al porticato d'entrata.


Dopo aver solleticato il palato con una bollicina Franciacorta Ca' del Bosco Annamaria Clementi, conosciuta fino a quel momento più di nome che di gusto, veniamo accompagnati al tavolo.



QUANTO COSTA CENARE A VILLA CRESPI?

Prima di addentrarci nel prezzo delle nostre portate, è bene fare una premessa sulla prenotazione.

Riservare un tavolo è Villa Crespi è molto semplice, è sufficiente andare sul sito ufficiale e compilare i campi che trovate alla voce "invia la tua richiesta di prenotazione". Una volta confermata la disponibilità da parte del ristorante, verrà bloccata una caparra di euro 100 per ogni ospite, che verrà restituita una volta arrivati o trattenuta in caso di mancata presenza. Chiaramente, se avete piacere di prenotare al ristorante di Cannavacciuolo per il week end, vi consiglio di informarvi con diversi mesi di anticipo, soprattutto con l'alta stagione in arrivo. Se avete modo di trascorrere più tempo a Lago d'Orta, o di sostarci tra settimana, vi sarà più facile scegliere una data in un giorno feriale. Noi abbiamo cenato a Villa Crespi di giovedì sera, ed il ristorante era comunque al completo.


Una volta seduti al tavolo è possibile decidere il percorso gastronomico che si preferisce intraprendere, ordinando alla carta o scegliendo uno dei due menù proposti.


Cenare in uno dei ristoranti stellati di Antonino Cannavacciuolo
A cena in uno dei ristoranti stellati di Cannavacciuolo

Non riempirò il vostro tempo di nomi e di descrizioni approssimative dei piatti, al contrario, lascerò che la gallery che segue parli al posto mio. Come nella maggior parte dei ristoranti, il menù viene cambiato durante il corso dell'anno. Per sbirciare qualche piatto nello specifico, tuttavia, vi consiglio di dare un'occhiata al sito di Villa Crespi, dove potrete leggere portate e prezzi.


L'avventura del nostro palato è cominciata con Il “Buon Viaggio” di Antonino Cannavacciuolo, una degustazione gourmet da sud a nord attraverso i sapori tipici italiani.

Il menù scelto comprendeva il percorso appena citato, più un primo, due secondi, un pre-dessert, un dessert e una degustazione di dolci in accompagnamento al caffè (quest'ultimo solamente pagato a parte).

Nonostante il menù fisso, le portate erano sostituibili a preferenza dell'ospite, e una delle seconde portate proponeva già un'alternativa. Il costo del nostro percorso di carne e pesce è stato di 160 euro a persona, più 10 euro per il caffè. Dite la verità, vi siete mai trovati a spender sì la metà, ma avendo mangiato decisamente peggio? (e meno?!), io sì!

Percorso degustazione di vini a Villa Crespi
Percorso degustazione di vini a Villa Crespi

Che scegliate di mangiare ordinando alla carta o intraprendendo un percorso a più portate, a fine cena, come galateo vuole, potrete scegliere se addolcire il vostro palato con un'attenta selezione di formaggi. I prodotti vi verranno presentati direttamente al tavolo, attraverso il vetro della teca in cui sono perfettamente esposti. Il costo per la degustazione di formaggi è di 20 euro a persona ed il piatto viene preparato al momento, su gusto personale dell'ospite.


Ultimo, ma decisamente non meno importante, il bere.

Al menù degustazione scelto, abbiamo deciso di abbinare un percorso enologico a discrezione della sommelier di sala. Avremmo potuto scegliere qualcosa che sapevamo per certo ci sarebbe piaciuto e andar così "sul sicuro", ma abbiamo deciso di goderci al massimo l'esperienza lasciando l'incarico di abbinare vino e portata a chi di competenza. Mai fatto scelta migliore. Abbiamo attraversato letteralmente l'Italia dal Nord al Sud, passando anche per la nostra amata Romagna con un Sangiovese Superiore. Abbiamo avuto anche occasione di bere sakè vinificato ad inizio cena, personalmente mai provato prima. Insomma, una vera festa per il palato!

Il costo dell'accompagnamento dei vini dipende da ciò che sceglierete (o che farete scegliere per voi). I prezzi li trovate nel listino dedicato.


Se avete piacere di ricevere anche qualche spunto sul da farsi in giornata, vi invito a dare una sbirciata al mio profilo Instagram, dove, tra storie in evidenzia e aggiornamenti quotidiani, potrete vedere foto e video delle mie uscite fuori porta.


GALLERY: CENARE A VILLA CRESPI

Il nostro percorso da Sud a Nord d'Italia presso il ristorante due stelle di Antonino Cannavacciuolo, nella maestosa Villa Crespi, dimora storica affacciata su lago d'Orta, in Piemonte. (Clicca sulla freccina a destra nella foto per scorrere la gallery).