• Gajjey - travel to be more

Cosa sapere prima di partire per le Mauritius.

Bene, avete finalmente fissato le ferie e siete entusiasti all'idea di dover scegliere una meta.

Se state leggendo questo articolo, è probabile che i vostri pensieri siano già rivolti a delle isole tropicali. Ma cosa sarebbe meglio sapere prima di partire per le Mauritius? Ecco qualche informazione che potrebbe tornarvi molto utile, parola di chi ci è stato.


Spiaggia nell'Isola del Cervi a Mauritius. @gajjey
Il meteo a Mauritius è sempre stato dalla nostra parte: quando sarebbe opportuno andare?

COSA SAPERE PRIMA DI PARTIRE PER LE MAURITIUS.

QUANDO ANDARE

Le Isole facenti parte della Repubblica di Mauritius sono l'omonima principale e le vicine Agalega, Cargados Carajos e Rodrigues. Tutto l'arcipelago è situato ad est del Madagascar e rimane sotto l'equatore, quindi nell'emisfero australe. Circordate dall'Oceano Indiano, il clima su queste isole è di tipo tropicale, quindi caratterizzato da piogge brevi, anche se intense. I primi mesi dell'anno sono quelli più piovosi e, anche se le temperature sono alte, i continui rovesci potrebbero mettere alla prova la vostra vacanza.

I mesi che più vi consiglio sono Aprile, Maggio e Giugno per la prima metà dell'anno e da Settembre a Dicembre compresi per la seconda.

Noi ci siamo stati a Novembre e abbiamo trovato un clima mite con un tempo stabile. Le piogge sono state rare e di breve durata e quando il cielo era nuvoloso tiravamo un sospiro di sollievo, per via del sole davvero forte.


Spiaggia durante una giornata nuvolosa a Mauritius
Giornata nuvolosa a Mauritius

DOVE PERNOTTARE A MAURITIUS

L'isola offre una vasta gamma di strutture, dalle più eleganti e complete alle stanze più economiche con i servizi minimi. Se decidete di andare in un periodo di alta stagione vi conviene prenotare con anticipo, per non rischiare di dovervi "accontentare" di quello che resta. Noi abbiamo preso una stanza in un residence poco fuori dal centro di Flic en Flac. Non era provvisto di cucina, ma si trovava in una posizione comoda per spostarci facilmente ovunque, aveva un parcheggio dove lasciare la macchina ed in giardino aveva due piscine. Il consiglio che posso darvi è di pernottare in città come Flic en Flac e Grand Baie, ovvero località turistiche prossime alle strade principali e da cui sia facile raggiungere tutte le tappe della vostra vacanza. Non da meno, doveste un giorno decidere di non voler usare la macchina, sarete liberi di muovervi a piedi, avendo a portata tutti i tipi di servizi.


COME SPOSTARSI

Abbiamo già introdotto l'argomento con il paragrafo precedente: come spostarsi a Mauritius? Se state viaggiando da soli potrebbe esser più dispendioso, ma non vi consiglierei comunque qualcosa di diverso. L'isola merita di esser visitata nella sua totalità, e quale libertà migliore se non quella data dall'auto? Noleggiate il vostro veicolo e andate alla scoperta dei luoghi più nascosti.

Se non siete soliti muovervi in autonomia in vacanza, potete trovare suggerimenti davvero utili in questo articolo, scritto dopo taaaaanti noleggi, non tutti andati proprio bene! A Mauritius la guida è al contrario rispetto a quella della maggior parte dei paesi Europei. Quindi, il volante rimane a destra nell'abitacolo ed il senso di marcia è invertito. Se non avete ancora mai provato quest'esperienza potrebbe essere l'occasione giusta per iniziare!


Una ananas fucsia delle Mauritius.
Cosa sapere prima di partire per le Mauritius?

COSA FARE A MAURITIUS

Spesso, si pensa che un'isola abbia poco da offrire ai viaggiatori che solitamente apprezzano maggiormente visitare le città e conoscere la cultura del luogo attraverso musei e monumenti. Mauritius, invece, é ricca di attrazioni naturali. Proprio per questo motivo ho pensato di dedicarle un articolo a parte, indicando le 7 cose da fare a Mauritius in meno di una settimana. Secondo me, rimarrete davvero stupiti!


DOVE MANGIARE

Se siete viaggiatori zaino in spalla, sappiate che l'isola offre pasti veramente economici. Noi abbiamo mangiato nei food-truck locali sulla spiaggia, o fatto la spesa al supermercato per il pranzo, il tutto spendendo 3-4 euro a testa. Alla sera, invece, ci concedevamo anche di sederci al ristorante ordinando più portate. La Repubblica di Mauritius accontenta differenti budget, dal più lussuoso al più risparmiatore. Noi abbiamo scelto di cenare quasi sempre nello stesso ristorante, dove potevamo ordinare carne e pesce, contorni, acqua e bevande spendendo una dozzina di euro a testa. Ed eravamo a Flic and Flac, una tra le città più turistiche.


INFORMAZIONI UTILI

Cosa sapere prima di partire per le Mauritius a livello burocratico e sanitario? Dall'Italia non è necessario richiedere un visto, è sufficiente essere muniti di passaporto. Come sempre, controllate che la scadenza sia successiva al rientro in patria. Per questa meta, non è più necessario che il vostro documento abbia ancora validità di sei mesi dalla data del vostro ritorno.


Niente vaccinazioni particolari, beh COVID19 a parte, ma per quello vi consiglio sempre di dare un occhio al sito ufficiale della Farnesina "Viaggiare sicuri", per esser appunto sicuri, anzi SICURISSIMI di non dover fare retro front.


Portatevi una crema solare, il sole Mauritiano è il classico apparentemente innocuo, capace di procurarvi un'ustione entro sera.


Voglio esser sincera, prima di partire per le Mauritius è giusto che sappiate anche questo. Mentre ero sull'isola ne ero follemente innamorata, una volta tornata, invece, ho fatto riflessioni opposte. Inizialmente pensavo fosse perfetta per una coppia all'avventura, successivamente ho realizzato che questa meta non sia affatto adatta a tutti. Non fraintendetemi, la mia vacanza è stata splendida e se qualcuno mi chiedesse di tornarci perché no, probabilmente lo farei. Tuttavia, se siete viaggiatori amanti dello sport e alla continua ricerca di attività, vi consiglio di spostare la vostra attenzione altrove. Al contrario, se siete appassionati di mare e relax, se sognate granelli di sabbia bianca tra le dita dei piedi, palme e frutta, allora sì, allora dovete proprio mettervi alla ricerca di un biglietto.

Noi abbiamo scelto questa destinazione sapendo che ci saremmo dedicati alla subacquea, e devo dire di esser stata soddisfatta delle nostre immersioni (ne parlo meglio qui!). Ma se non avessimo avuto quello, probabilmente sarebbe stata una vacanza davvero "troppo tranquilla" per i miei gusti! Viaggiatori avvisati...


GALLERIA

Se la fotografia vi appassiona e vi piace utilizzarla come mezzo per conoscere la vostra futura destinazione, trovate altre due gallerie dedicate a Mauritius tra gli articoli correlati sotto a questo articolo.

Giada, World travel to be more.


1 visualizzazione

Post correlati

Mostra tutti
HAI UNA DOMANDA DA FARE INERENTE ALL'ARTICOLO
APPENA LETTO O A QUALCHE ALTRO VIAGGIO?

Grazie! Ti risponderò personalmente il prima possibile.

San Marino: storia e natura.
16 GIORNI ALL'EVENTO
02 giu, 14:00
San Marino
Palme su una spiaggia
Chi sono gajjey-worldtraveltobemore

La mission di "World travel to be more"

Travel blogger e travel coordinator, insieme al lavoro anche tutta la mia vita gira attorno alla sfera dei viaggi. 

Multipotenziale ed ipersensibile, ho fatto delle mie emozioni altalenanti il mio punto di forza. Viaggiando da sola in luoghi meno battuti, ho consolidato l'idea che i confini debbano esistere solo sulle mappe. Mi sposto in solitaria per godermi tutte le occasioni che il mondo ha da offrirmi, per migliorare come essere umano e come viaggiatrice consapevole. 

In una società dove sono per lo più le cattive notizie a darci il buongiorno ogni mattina, condivido aneddoti su persone incontrate e nuovi luoghi conosciuti. Tra un itinerario e l'altro, viaggio con le tradizioni da casa, e vi porto con me attraverso letture, visioni e ricette di altre culture. 

Credo nel potere delle persone, sostengo che ogni viaggio ci renda esseri umani migliori. Voglio provarlo a quanti più lettori possibili, articolo dopo articolo e, per chi ne avrà piacere , un viaggio di gruppo alla volta. 

Viva la vita!

"You only live once, but if you do it right... once is enough."

Giada.